Con la NFL un giorno lontano dal calcio d’inizio della sua stagione 2017, è emersa una custodia iphone 6 slim opaca domanda definitiva: è questo l’anno in cui la NFL abbraccia finalmente l’attivismo atletico come fa la NBA

Gli esempi si sommano su base quasi giornaliera. Una settimana di preseason il calcio non poteva passare senza che i giocatori facessero custodia in alluminio iphone 5c dichiarazioni.I membri di Cleveland Browns si inginocchiarono custodia iphone 7 plus portafoglio apple durante l’inno. Michael Bennett fece l’inno mentre custodia spiegen iphone 8 plus il suo compagno di squadra bianco, Justin Britt, mise la mano sulla spalla di Bennett in uno spettacolo di solidarietà Il fratello di Bennett, Martellus, fece un fumetto politico prendendo in giro il mantra ‘stick to sports’ e lo pubblicò su apple custodia cover per iphone 7 8 silicone case originale Instagram.In seguito alle rivolte neo naziste a Charlottesville, Malcolm Jenkins si custodia iphone 6 adidas floreal schierò per l’inno nazionale con un pugno alzato, mentre il suo compagno di squadra bianco Chris Long gli mise un braccio intorno alle spalle, in un appello per l’unità razziale.In un gesto simile, Derek Carr mise la mano sulla schiena di Khalil Mack durante l’inno nazionale.

Basta chiedere a Colin Kaepernick. L’ex quarterback di San Francisco 49ers si è inginocchiato durante l’inno nazionale prima iphone 6 plus custodia a ricarica delle partite l’anno scorso come atto di protesta contro il razzismo istituzionale negli Stati Uniti per quanto riguarda la brutalità della polizia e l’incarcerazione di massa. Le azioni di Kaepernick diventano un punto custodia iphone 6 di infiammabilità nazionale, come gli atleti di vari sport, ex presidenti e attuali, attori e artisti interpellati.

Non tutti erano a bordo. Alcuni fan hanno anche iniziato una campagna per boicottare la NFL. Dopo aver rinunciato al contratto con gli 49ers questa offseason, Kaepernick non è stato in grado di trovare lavoro nella NFL. È stato rinviato a favore di un pensionato, delle prospettive marginali del college, persino di un agente immobiliare. La situazione ha custodia iphone se kate spade portato a voci secondo cui Kaepernick è stato vittima di un blackout in uno sforzo concertato per tenerlo fuori dal campo. Per lo meno, ci sono accuse che alcuni proprietari e direttori generali vorrebbero dare un esempio da lui.

La lotta di Kaepernick parla di quanto poco la NFL abbia tollerato l’attivismo, ma se le sue tribolazioni sono state uno sforzo per impedire che il messaggio di Kaepernick si diffondesse all’interno della NFL, dovrebbero essere considerati un fallimento. Nonostante la situazione precaria in cui si trova Kaepernick, l’attivismo è ora lontano dall’eccezione.

E con la settimana 1 della stagione NFL in procinto di iniziare, l’aspettativa di più è palpabile. Per ogni fan che spegne il televisore alla vista di un atleta inginocchiato davanti alla bandiera, c’è un cittadino preoccupato che marcia verso il quartier generale della NFL a New York chiedendo una spiegazione, un altro compra una maglia Kaepernick, che rimane popolare anche sebbene non sia nella lega. La NFL, a quanto pare, non desidera soddisfare questa particolare demografia, ma loro, come gli atleti che la NFL impiega, lo hanno chiarito: più la NFL cerca di fingere che le persone che sostengono Kaepernick custodia olixar iphone 7 siano irrilevanti o semplicemente non lo fanno. Esistono, più forte avranno tutto il tempo per placare le preoccupazioni che Kaepernick sarebbe una responsabilità finanziaria per la vendita dei biglietti.

Per due anni di fila, nonostante i migliori sforzi della lega, l’attivismo sociale e il razzismo saranno la storia fuori campo della stagione NFL e inizierà a seguire quello che è successo nella NBA.

Nella pallacanestro di professione, l’attivismo non è l’eccezione tra i suoi inizi, ma è ora l’aspettativa. Gli esempi sono quasi troppo numerosi, ma qui ‘un campione: l’anno scorso, LeBron James, Carmelo Anthony, Dwyane Wade e Chris Paul hanno indossato il tutto nero allo show ESPY per discutere custodia iphone 7 da braccio della violenza armata e della profilazione razziale e implorarono altri atleti a Istruito e coinvolto, Anthony ha anche marciato con i manifestanti a Baltimora, dove è cresciuto, dopo la morte del ventitreenne uomo nero Freddie Gray, nel retro di un furgone della polizia.Questo offseason, Kevin Durant ha detto che non sarebbe andato a la Casa Bianca se custodia iphone 7 red ultra thin sono stati invitati i Golden State Warriors, una tradizione di lunga data per i campioni NBA. Ha anche espresso disprezzo per l’attuale amministrazione.

VEDERE ANCHE: NFL cercando di studiare l’uso della marijuana per i giocatori ‘gestione del dolore

Durant potrebbe parlare contro Trump e avere fiducia che potrebbe avere il sostegno della maggior parte dei suoi fan, il commissario della NBA, Adam Silver, e il suo spogliatoio, guidato dall’allenatore Steve Kerr, che ha reso pubbliche le sue opinioni su questa amministrazione chiara C’è una grande unità organizzativa e un pensiero politico progressista nella NBA, che rende più facile per i giocatori parlare, sono anche più finanziariamente sicuri, con contratti garantiti e salari più alti. E i fanbase della NBA sono più giovani, più diversi e più progressisti: l’attivismo sociale, per i giocatori della NBA, potrebbe persino essere più redditizio del silenzio.

Tutto ciò che è per dire che i giocatori della NFL probabilmente dovranno affrontare ostacoli che i giocatori NBA non vinceranno, ma questo non li ha impediti di esercitare il loro potere come mai prima d’ora.

Il 2016 è stato l’anno in cui tutto è stato convergente. I social media sono entrati in collisione con lo spettro della presidenza di Donald Trump, e per tutto il tempo i video di brutalità violenta e razzista della polizia sono sorti al fianco di proteste, insieme a una brutta, una volta più tranquilla, richiesta di supremazia bianca. Non esisteva un’unica piattaforma di social media in cui i razzisti non si riunissero pubblicamente, esponendo idee retrograde sulla loro percezione di superiorità intrinseca. Di conseguenza, la razza e la politica sono trapelate in ogni aspetto della nostra cultura. Oggi, essere un consumatore di contenuti moderni significa avere una comprensione acuta della frase, ‘tutto è politico’.

Per custodia iphone 8 portafoglio femminile un atleta nero professionista, con una piattaforma che con un clic di un pulsante può trasformarsi in un formidabile pulpito, seguire il vecchio mantra ‘attaccare allo sport’ è diventato una proposta impossibile. Questa stagione della NFL sarà una battaglia per la vita e la morte di quel mantra, per l’insistenza che gli atleti neri non debbano più servire come distrazione sul campo dalle stesse questioni che sono vitali per la loro sopravvivenza fuori custodia per iphone 7 plus verde acqua dal campo una battaglia per il personale dignità e autoespressione, per il diritto di un atleta di non dover mai scegliere tra la sua vita e il suo sostentamento, come fece sempre Kaepernick…